Balcan Fortis. Formazione Orientamento Ricerca Tecnologia Innovazione Sviluppo.

Storia di Fortis. 

Una storia trentennale va spiegata in modo sintetico per essere vincente. Il Gruppo Fortis (Formazione Orientamento Ricerca Tecnologia Innovazione Sviluppo) nasce dall’esperienza pluriennale di più aziende, che hanno saputo offrire a imprenditori, esperti e giovani, un supporto reale alla crescita, grazie a colonne portanti come la formazione, la comunicazione e al miglior utilizzo degli strumenti presenti nel mercato del lavoro.

Qualche mese fa, il Gruppo ha raggiunto un nuovo obiettivo, evolvendosi e dando vita alla rete d’impresa “Parco Culturale Gruppo Fortis”, che vede grandi realtà, nazionali e non, entrare a farne parte per condividere la passione per lo sviluppo della collettività, delle competenze e delle idee.

Il nostro gruppo nasce con la sua prima azienda più di 30 anni fa, aprendosi al mondo della formazione professionale e specializzante, iniziando un percorso che ci ha portato 5 anni fa a gestire per una delle Università Telematiche più importanti al mondo, il Polo e sede d’esame dell’intera Regione Puglia.

Perché siete in Albania?

In principio per curiosità. La Puglia e l’Albania sono così vicine e simili che non si può non pensare a delle sinergie funzionali per entrambe. Il primo impatto è stato romantico. A farci da cicerone un italiano che vive qui da circa 5 anni e con un forte legame affettivo con questo paese e la sua storia, il quale ci ha fatto dapprima innamorare per poi essere al nostro fianco in questa nuova avventura. Ci siamo convinti a riorganizzare le nostre forze e portare il nostro know-how, la nostra esperienza, le nostre formule di successo, in un territorio in forte espansione ma con delle grosse difficoltà da un punto di vista formativo. Un paese dove nuove esigenze e sogni prendono il posto delle vecchie abitudini. Un tessuto sociale che va arricchito con nuovi strumenti che mirino a migliorare il mercato del lavoro e l’offerta formativa più elevata.

Primo tassello é la nascita della società, la Balcan Fortis, che entrerà da subito a far parte del Parco Culturale e che si occuperà di avviare le nostre attività nel territorio albanese e non solo. Già dal nome si intravede una visione più ampia per un paese che noi percepiamo come vero cuore degli interi Balcani.

Prima iniziativa di prestigio del Balcan Fortis é avviare a Tirana il Polo di una delle università telematiche più premiate al mondo. Ad aprile sarà infatti operativa la sede della Uninettuno University, Università Telematica che consente agli studenti di studiare in qualsiasi luogo e in qualsiasi orario. La Uninettuno ha 6 facoltà e più di 25 corsi di laurea in ben 5 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, arabo), con oltre 260 sedi di esame nel mondo che consentono ai propri corsisti di poter viaggiare e fare esperienze lavorative all’estero. Premiata come miglior portale di formazione al mondo a Dubai é cofondatrice dell’Univesità del Mediterraneo e dell’Accademia delle Civiltà mondiale. A Tirana ci sarà sia il Polo informativo che la sede d’esame, per tutti i fraquentanti di questa Università.

Un primo tassello importante, ma non l’unico. La Balcan Fortis inizierà un progetto ufficiale di analisi del mercato per captare le reali esigenze, aprendosi alle aziende che vorranno presentare le proprie esigenze, al fine di predisporre indirizzi di alta formazione per disoccupati, dipendenti, imprenditori e operatori di enti pubblici. Un progetto di cooperazione importante che vede il Parco Culturale mettere a disposizione il proprio gruppo di progettisti per partecipare a bandi locali, italiani e comunitari. Speriamo di scrivere nuovamente su questa rivista, in una pagina dedicata a più aziende, che hanno portato avanti, insieme, un progetto di sviluppo e di crescita per questo incredibile territorio.

articolo di Francesco Joseph Pagnelli

Written By
More from Redazione

Speciale Ambasciata. Intervista a Elisa Scelsa

La Dott.ssa Elisa Scelsa dirige l’ufficio di Tirana dell’ICE – Agenzia per...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *