THIMI RUDI, A.D. di F&M EAST EUROPE

Da quasi 40 anni F&M Ingegneria è leader in soluzioni progettuali all’avanguardia nei campi dell’ingegneria civile, delle infrastrutture, del project management e della sostenibilità. L’azienda è operativa negli ambiti più ampi, dalla riqualificazione di grandi aree al restauro di importanti edifici storici; dalle opere infrastrutturali alla realizzazione di edifici prestigiosi e grandi poli commerciali. Ha sede a Mirano-Venezia, Colonia, Parigi, Milano, Roma, Dubai, Beirut, Doha, Salalah e Muscat. Nel 2021 nasce F&M East Europe, con sede a Tirana, per sviluppare progetti ed iniziative nelle regioni orientali europee. Albania Economia ha incontrato l’arch. Thimi Rudi, Amministratore Delegato della sede albanese.

 

Arch. Rudi, quando è stata creata la F&M East Europe? Com’è composto il vostro team?
F&m Ingegneria ha collegamenti precedenti con l’Albania ma di recente ha realizzato il progetto per il nuovo teatro di Tirana e questo gli ha dato la possibilità di conoscere meglio il paese e il forte sviluppo economico e culturale che sta vivendo. Ma ciò che ha più colpito la proprietà di F&M, sono state le qualifiche e la professionalità dei giovani progettisti albanesi. Altro aspetto determinante è quello culturale che è molto simile a quello italiano. F&M East Europe e stata fondata ad Aprile 2021. La società è ancora giovane ma sta crescendo in modo rapido. Il team è stato scelto con cura e con la mentalità di presentare al meglio i valori aziendali ma anche quelli della cultura italiana in questo settore. Attualmente seguendo i passi di F&M Ingegneria, La F&M East Europe è divisa in tre settori: Strutture, Architettura e Business developing.

Com’è strutturata la F&M Ingegneria a livello globale?
F&M Ingegneria è una società interdisciplinare e internazionale, con 11 filiali attive nel mondo e, come detto, da un anno si è ulteriormente espansa con l’apertura della nuova filiale in Albania. La società è costituita da uno staff multietnico che mantiene una prospettiva “global” con la quale affronta ogni progetto: ciò la rende altamente competitiva; tra le poche aziende del settore in grado di vantare una metodologia progettuale di matrice internazionale, nel corso degli anni si sta consolidando come interlocutore privilegiato per il pubblico degli investitori e developers stranieri. La sede principale di F&M Ingegneria si trova a Merano – Venezia, in un Mulino del ‘600 magnificamente ristrutturato; altre sedi si trovano a Milano, Roma, Parigi e Dubai.
F&M Retail ha sede a Colonia ed ha uffici anche a Dubai. F&M Middle East ha sede a Muscat ed uffici a Salalah, Beirut e Doha. F&M Divisione Impianti e F&M Infrastrutture hanno sede nell’headquarter di F&M Ingegneria a Merano (VE). F&M East Europe ha sede a Tirana.

Lavorate a stretto contatto con i migliori architetti del mondo. Possiamo dire che grazie al vostro lavoro i grandi architetti possono vedere realizzati i loro visionari e rivoluzionari progetti?
Lavorare con i grandi architetti rappresenta una grande sfida, e concretizzare le idee il nostro principio. Il team F&M di ingegneri e designer è altamente abile e qualificato per aiutare gli architetti a trasformare le loro aspirazioni più ambiziose. L’ingegneria strutturale è specializzazione particolarmente evoluta in F&M, che da sempre affronta progetti complessi indirizzando i propri progettisti alla ricerca di tecniche costruttive sempre più raffinate sia con i materiali tradizionali che con materiali non convenzionali. Gli architetti e gli ingegneri fanno parte della stessa squadra che crea il progetto da una pagina vuota. È necessario avere una stretta collaborazione e seguire le indicazioni di ogni membro di questo team per trovare la soluzione migliore. Questo porta alla creazione di una grande esperienza lavorativa e di un database che aiuti a crescere l’efficienza e ad aprire nuovi confini, ad essere pronti per sfide ancora più grandi. La sede albanese può contare su una struttura organizzativa che immaginiamo copra tutte le fasi della progettazione.

Nello specifico come funziona la sede di Tirana?
Attualmente seguendo i passi di F&M Ingegneria, La F&M EE e divisa in tre settori: Strutture, Architettura e Business developing. Questo aiuta a seguire il progetto dalle origini, quindi dalla fase degli appalti fino ad arrivare allo sviluppo del progetto. Ogni fase è comunque supportata dal team F&M Ingegneria Italia che ci aiuta e ci guida per raggiungere insieme il miglior risultato possibile.

Su quali progetti sta lavorando F&M East Europe?
F&M Ingegneria e F&M East Europe ha consegnato con successo il progetto delle strutture per il nuovo teatro del Tirana, che rappresenta un delle opere più grandi nell’aspetto dell’architettura e ingegneria per i edifici civili. L’edificio in se rappresenta una grande sfida per gli aspetti tecnici e tecnologici. Gli architetti di Bjarke Ingels Group (BIG) rappresentano uno dei 10 Top Architetti nel mondo e hanno portato questo progetto ai livelli estremi del design e dell’ingegneria. Un nuovo teatro elegante ed espressivo, integrato al contesto attuale e generoso nei suoi spazi aperti. Un’altra grande sfida è il progetto “Green Coast Hotel” che sta prendendo vita in una delle spiagge più belle della riviera albanese, nella zona di Palasa. Una collaborazione tra il Gruppo BALFIN e uno dei leader mondiali nell’ospitalità, il gruppo Accor. Qui, gli architetti di 51N4E hanno riproposto l’atmosfera delle isole mediterranee. La sfida degli ingegneri è quella di realizzare queste forme scolpite dove il dettaglio fa la differenza. Questa caratteristica espressione mediterranea deve armonizzare i materiali tradizionali con le ultime tecnologie di costruzione.
Inoltre, F&M East Europe sta completando il progetto dei punti panoramici nel sud dell’Albania, nell’ambito della riqualificazione turistica ed economica del circuito turistico del sud dell’Albania. Progetto finanziato dalla Banca Mondiale/ADF, il progetto è realizzato in collaborazione con MAU Architecture.

La sostenibilità è uno dei vostri valori più importanti. Come riuscite ad essere sostenibili in un campo così vasto come quello in cui operate?
La sostenibilità è oggi un concetto a 360°. Per questo motivo F&M opera per garantire la sostenibilità del progetto sia dal punto di vista architettonico sia da quello energetico. I nostri progetti mirano alla riduzione dei consumi energetici attraverso le strategie passive per il controllo climatico: riduzione dei consumi idrici, uso della luce naturale, confort acustico e ambientale. La sostenibilità non è solo l’uso di fonti rinnovabili e costosi materiali ecologici, ma anche risparmio e razionalismo dei materiali.

Con l’adozione di pratiche di sostenibilità e di efficienza energetica, puntiamo sempre a progettare edifici con la certificazione ambientale LEED Core&Shell GOLD, e usare in modo intelligente i materiali. Il nostro team del MEP e Materie puntano alle energie rinnovabili ed edilizia ad alta efficienza. Il team è specializzato sulla progettazione di impianti con pannelli fotovoltaici e pannelli solari, progettazione di impianti geotermici per ottenere la massima certificazione energetica degli edifici. A parte la ricerca per l’ottimizzazione dei costi e l’uso di materiali ecosostenibili, F&M è impegnata nella progettazione di sistemi tecnologici con soluzioni eco-sostenibili all’avanguardia volte al risparmio energetico con il massimo comfort. La società è leader nella progettazione di impianti per il settore elettrico, home automation, fonti
rinnovabili, climatizzazione in campo internazionale.

F&M Ingegneria è orientata verso la progettazione BIM. Quali vantaggi ha apportato?
F&M Ingegneria offre soluzioni complete nell’ambito della progettazione BIM. Il Building Modeling Information (BIM) è un processo basato su modelli 3D che consente agli ingegneri di F&M, in collaborazione con gli architetti e altri consulenti di progetto, di generare un modello fedele del progetto, contenente tutte le informazioni delle diverse discipline. Questo modello permette ai nostri clienti di visualizzare il loro investimento prima che il progetto sia realizzato. Il BIM per sua natura, è in grado di offrire, a tutte le parti, la possibilità di controllare e coordinare il progetto come mai prima d’ora.

About Redazione

Check Also

LUCIA CATALANO, CEO DI WISDOM UNIVERSITY

La copertina di aprile di Albania Economia la dedichiamo a Lucia Catalano, CEO di Wisdom …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *